Windows 10 Mobile potrebbe presto cadere nel dimenticatoio

di Nicolò Pozzati 0

Dobbiamo ammetterlo: Windows 10, su piattaforma mobile, non ha mai avuto vita semplice. Fin dal lancio dell’ultima release ufficiale, a metà 2016, Microsoft ha aggiornato solamente i suoi principali flagship. non consentendo ai dispositivi più obsoleti, ma nemmeno troppo, di rinnovarsi, garantendo l’aggiornamento solamente a 13 device. Recentemente, poi, è stata eliminata anche l’opzione che avrebbe permesso agli smartphone dotati di Windows 8.1 di progredire verso Windows 10… Vedremo presto l’abbandono definitivo di questo OS?

Come suggerisce Gizmochina, se un utente tester della preview di Windows 10 Mobile decidesse di rimuovere tale update, ritornando all’ufficiale Windows 8.1, al momento egli non avrebbe alcuna chance ulteriore per effettuare nuovamente l’aggiornamento. Questo, dunque, rimane un dettagli di rilievo fondamentale nell’ipotesi secondo cui la casa di Redmond starebbe valutando l’abbandono definitivo dell’OS. Nonostante questo, alcune parole, giunte direttamente da una portavoce dell’azienda, Dona Sarkar, al termine dello scorso anno, estinguerebbero i dubbi: Windows 10 Mobile non sarà archiviato, almeno per ora.

Sebbene questo possa bastare ai più, andrebbe inoltre considerata la mancanza di presentazioni di nuovi smartphone Lumia nel corso degli ultimi due anni, così come l’assenza quasi totale di feature dedicate ai device di Microsoft all’interno dell’Anniversary and Creators Update di Windows 10. Tutto questo, aggiunto al ben più recente annuncio di Samsung che vedrebbe la commercializzazione di una variante di Galaxy S8 dotato di alcune applicazioni Microsoft, di certo non lascia molte speranze, nonostante le sottili smentite.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.