Ecco WhatsApp in versione UWP su Windows 10: sarà un’app essenziale!

di Nikolas Pitzolu 0

Gli sviluppatori interni stanno finalizzando lo sviluppo dell’applicazione di WhatsApp nativa UWP per il prossimo aggiornamento di Windows 10.

Purtroppo è vero che ormai bisogna fare di necessità virtù!

Le applicazioni sul sistema operativo Mobile che muove gli smartphone Microsoft non hanno ancora raggiunto lo stadio evolutivo che la società di Redmond si è prefissata. E probabilmente, per come si sono messo le cose, non lo raggiungeranno mai rimanendo ancorate al vecchio framework basato su Windows Phone 8.

Quindi puntare su Windows 10 per il segmento Desktop (abbracciando anche notebook, ibridi e quant’altro ovviamente) è la soluzione che garantisce prosperità per il futuro a lungo termine, non che aggiornamenti costanti e massicci.

Abbiamo visto, altresì, che Microsoft non svilupperà un Windows 11! O meglio, lo farà, ma continuerà a chiamarlo Windows 10 con il relativo nome del Major Update di turno che pian piano arriverà a rendersi noto release dopo release.

Quindi il target delle Universal App si è spostato – per il momento – su Windows 10 e il team interno è a lavoro per creare (in collaborazione con i colleghi di Facebook) l’applicazione nativa UWP di WhatsApp integrata sui successivi aggiornamenti di Windows 10.

E’ proprio uno di questi (sviluppatori, ndr) che mostra due immagini che raffigurano come la nuova App sia aggiornata con gli ultimi framework che rispondono al nome di Fluent Design, abbandonando di fatto la versione basata su innesti di silverlight che l’hanno contraddistinta prima su Windows Phone e poi su Windows 10 Mobile.

La grafica la vedete da soli e questi sono i punti salienti:

  • Per la variante desktop è molto più minimale di quella che produce attualmente WhatsApp con le sue sole forze. Qui si può contare su un codice più giovane e strutturato per plasmarsi su più fronti;
  • Per la variante Mobile poche schede, essenziali e le trasparenze la fanno da padrone per un concetto di simil fluent design. Chiaramente per ora questa versione Mobile rimane “nascosta”, nessuno smartphone Windows 10 Mobile è capace di farla girare!

La documentazione riguardo il progetto WhatsApp integrato in Winows 10, riportata dal developer, recita così:

WhatsApp è un’applicazione gratuita multi piattaforma di proprietà di Facebook. È possibile effettuare videochiamate e inviare messaggi di testo, messaggi vocali, documenti e posizioni dell’utente. Ho supportato il team con il porting di WhatsApp da Silverlight a UWP. Vogliamo che portino la loro App sul desktop di Windows 10 e integrino funzionalità uniche di Windows 10 come Ink and Fluent DesignIl progetto ha avuto un risultato positivo che ha portato alla collaborazione di WhatsApp con Microsoft, e ci siamo guadagnati elogi dal team di WhatsApp!

Se ci pensate tutto ciò si ricollega alle funzionalità annunciate nel precedente canvass per il prossimo aggiornamento di Windows 10!

All’interno infatti Microsoft ci aveva descritto la presenza di una parte di software chiamata “il mio telefono” che andava a raggruppare tutto il mondo Mobile quando impegnati davanti al PC a lavorare.

Il senso è lasciare sul tavolo lo smartphone e utilizzare il PC per interagire con esso: chiamate, messaggi, notifiche e, a quanto pare, anche con un client nativo UWP di WhatsApp!

C’è ancora molto da fare, ma Microsoft deve puntare su questo e le potenzialità ci sono tutte!

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.