Microsoft presenta il Surface GO, il rivale dell’iPad!

di Claudio Stoduto 0

Finalmente, dopo una lunga, lunghissima attesa, è arrivato il momento per Microsoft di presentare al mondo il nuovo Surface GO, il tablet con Windows 10 che vuole lottare contro Apple ed il suo iPad.

Negli ultimi anni il settore dei tablet è stato completamente dominato dalla società con il logo rappresentato da una mela morsicata salvo vedere in Microsoft forse uno dei pochi, se non l’unico, vero concorrente con la sua linea dei Surface. Le voci su questo nuovo tablet compatto, o Surface economico o compatto (che forse è più azzeccato), erano tante, tantissime e forse mai come in questo 2018 c’era bisogno di vedere da parte dell’azienda americana un ritorno a questo genere di prodotto.

Il nuovo Surface GO infatti arriva sul mercato come degno erede del vecchio Surface 3. Parliamo quindi di un prodotto più piccolo a livello dimensionale ma che non snatura la sua essenza di Surface, kickstand inclusa. Il display infatti è un’unità da 10 pollici con una risoluzione pari a 1800 x 1200 pixel ed un aspetto di forma in 3:2. Stessa conformazione quindi del modello Pro e nessuna rinuncia in tal senso con la compatibilità anche per la Surface Pen. Passando invece all’analisi interna, è curiosa la scelta di voler abbandonare la famiglia dei Core M di Intel a favore del nuovo Intel Pentium Gold 4415Y. Parliamo di un processore dual-core, appartenente alla settimana generazione dei modelli proposti da Intel e che punta tutto sul giusto bilanciamento tra le prestazioni e la durata della batteria. A tal proposito siamo davanti ad un tablet che dovrebbe garantire, sulla carta, circa nove ore di utilizzo. Non troppe forse rispetto a cosa ci si aspettava, anche perchè questa autonomia, comparata proprio con l’iPad di Apple, risulta inferiore. I tagli di memoria saranno differenti e partiranno dai 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno per arrivare poi alla configurazione più consigliata con 8 GB di RAM e 128 GB interni. Infine il sistema operativo non sarà il classico Windows 10 a cui siamo abituati, ma la versione S che Microsoft ha presentato qualche mese fa. Parliamo di un tablet e di conseguenza, con questa versione dell’OS, la società ha voluto sottolineare questo aspetto differenziandolo in tal senso dai modelli della linea Pro.

Microsoft Surface GO sarà in preordine in queste ore per essere poi ufficialmente spedito durante il mese di agosto. I prezzi partiranno da 399 dollari per il modello base con 4 GB di RAM e 64 di spazio interno per salire poi fino a 549 dollari per il modello più potente. Purtroppo, così come su iPad, tutti gli accessori sono a parte e non inclusi nella confezione. La tastiera verrà venduta con un prezzo a partire da 99 dollari con due modelli a disposizione, mentre la Surface Pen costerà 99 dollari. I prezzi al momento citati sono tutti per il mercato americano perchè attendiamo comunicazioni da parte di Microsoft Italia su di essi nonostante sia stato confermato che dal prossimo 2 agosto il prodotto verrà spedito e venduto anche nel nostro Paese.

Insomma Microsoft ha voluto rinnovare ulteriormente la sua gamma di prodotti con un tablet piccolo, compatto e che sulla carta sembra di grande qualità. Al netto poi dei prezzi che vedremo in Italia, potrà essere un degno concorrente di iPad secondo voi?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.