Surface Pro 7: arriverà anche una nuova tastiera?

di Claudio Stoduto 0

Microsoft Surface Pro, quella linea di prodotto che rilanciato il brand Microsoft nel mercato hardware e che ora un po’ tutti attendiamo con un design del tutto nuovo dopo vari anni di conferme e migliorie generali.

Durante lo scorso evento di presentazione, in molti si aspettavano che la nuova linea dei Surface Pro potesse portare con sé non poche novità. Che fossero estetiche e dal punto di vista hardware questo era in parte indifferente, salvo poi però vedere solamente la possibilità di avere una nuova colorazione, quella tutta nera, niente di più. Giusto le due o tre classiche notizie post lancio, un paio di video qua e la ed infine niente di più con buona parte dello spazio mediatico ancora conquistato dal Surface GO, il vero gioiello (nonché novità) di questo 2018 per Microsoft.

Ora arrivano delle voci finalmente interessanti e che dovrebbero fare il paio con qualche immagine trapelata nel corso delle scorse settimane. Si era già infatti parlato della possibilità di andare a vedere un restyling completo non soltanto del telaio in sé per sé del tablet, perché questo è almeno sulla carta, ma anche per quanto riguarda gli accessori. Sebbene per il primo si possa pensare ad un assottigliamento in primis delle cornici laterali e poi di qualche novità in termini di sensori, per gli altri ci sarebbe un discorso differente da dover fare. Già perché, a differenza di Apple, Microsoft ha praticamente sempre aggiornato i componenti aggiuntivi dei suoi prodotti nel corso del tempo integrando ad esempio un sensore per le impronte digitali prima e migliorando la qualità dei materiali dopo. Non a caso sono arrivate numerose segnalazioni positive in merito ad esempio alle ultime tastiere per tutta la linea dei prodotti Surface e, nonostante qualche anno di vita, sono sempre rimaste degli ottimi accessori su cui è stato difficile trovare un difetto e/o una lamentela.

Se quindi sarà rivoluzione nel corso del 2019, Microsoft ha deciso di attuarla per tutto e tutti. Spazio quindi anche ad una nuova Type Cover che potrebbe andare a portare non poche novità. Quali? Secondo quanto riportato da un recente brevetto emerso in Rete, Microsoft potrebbe essere stata in grado di migliorare ulteriormente lo spessore del prodotto riducendolo ulteriormente. Questo significa facilmente che, essendo un prodotto estremamente portatile, questo aspetto potrebbe impattare in maniera positiva sia sulla portabilità in uno zaino e sia dal punto di vista estetico e funzionale. Va detto però che rendere un prodotto troppo sottile potrebbe anche non essere un mossa estremamente furba visto che stiamo parlando comunque di un tablet 2-in-1. Pensando infatti ad un utilizzo sulle gambe ad esempio, saremmo davanti ad una situazione in cui il tablet potrebbe essere non poco ballerino e la stabilità che si andrebbe a ricercare in una tastiera potrebbe non essere poi così utile, al netto ovviamente della kickstand al posteriore.

Insomma non ci resta che attendere e sperare di vedere il prima possibile anche questa nuova tastiera. L’aria che si respira intorno ai prodotti di Microsoft è più che positiva e la questione non può che farci estremamente piacere. Surface Pro 7? Potrebbe essere tanta, tanta roba.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.