Surface GO è il quarto Surface più venduto

di Claudio Stoduto 0

Torniamo a parlare del Surface GO, il dispositivo più chiacchierato in questo ultimo periodo nel mondo che ruota intorno a Microsoft viste le sue ottime performance e la sua opera di convincimento generale.

Più volte anche su queste pagine abbiamo elogiato il piccolo di casa Microsoft che piano piano ha saputo stupire un po’ tutti quanti sia per le performance che, soprattutto, per la sua componente chiave: la portabilità. Il mercato da tempo chiedeva un prodotto seriamente concreto in questo ambito e con una diagonale da circa 10 pollici. I netbook, al netto di tutto, hanno fatto breccia nel cuore di molti di noi utenti appassionati e non per cui un ritorno prima o poi era quasi necessario. Se ad esso sommiamo poi la diffusione di tanti dispostivi con Windows 10 ed una diagonale così estremamente compatta, viene facile immaginare come appunto questo nuovo Surface GO abbia fatto centro per alcuni aspetti. Certo c’era anche il grande blasone, per nulla positivo, del vecchio Surface 3 che si era piaciuto ma che mai aveva realmente convinto tutto e tutti.

Ad oggi comunque siamo contentissimi di darvi una delle notizie che in tanti aspettavamo da tempo. Surface GO sta vendendo e sta vendendo anche bene tanto da spingere Microsoft in prima posizione nelle vendite durante il mese di novembre e confermandosi oggi come il quarto Surface più venduto nella storia. Si piazza dietro solamente a tre colossi di questo mondo che viene comandato dal Surface Pro 4, forse una delle più grandi rivoluzioni, seguito poi dal Surface Pro (2017) ed il Surface Pro 3. Ma dai dati il dettaglio che fa ancora più riflettere è quasi il doppio delle vendite se confrontate con il Surface Pro 6, l’ultimo appena presentato dall’azienda americana. Fa riflettere e molto questo dettaglio anche se va detto che il Surface Pro 6 non ha poi così tanto stravolto il modello dello scorso anno, sempre sul podio, tranne per l’introduzione della colorazione total black. Confrontando invece i dati con il vecchio Surface 3, appunto il predecessore di questo Surface GO, la quota di vendita si era fermata a circa il 7% contro il 12,3% del nuovo modello del 2018. Questo al netto della considerazione del fatto che siamo ancora a pochi mesi dal rilascio ufficiale e non ad anni come invece il benchmark preso di riferimento.

C’erano dubbi su questo Surface GO? Assolutamente no. Noi fin da subito avevamo detto che si trattava di un prodotto interessante che poteva dire la sua ed il mercato finalmente si sta accorgendo di questo premiando l’ottimo lavoro fatto dalla stessa Microsoft. È sicuramente uno di quei prodotti che vanno capiti e che devono rispecchiare le aspettative specifiche di un utente altrimenti è facile andare a trovargli subito dei difetti che magari nemmeno gli appartengono. Al netto dei prezzi quindi è un prodotto che ha convinto e che lo sta continuando a fare, con la maggioranza magari della veste più potente, quella con il processore Pentium di Intel dotato di un SSD da ben 128 GB ed 8 GB di RAM.

E voi per caso ve lo siete regalo per Natale?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.