Windows 10 adesso è l’OS più utilizzato al mondo

di Nikolas Pitzolu 0

Era solo questione di tempo, questo è poco ma sicuro. Parliamo di Windows 10 e del fatto che abbia superato finalmente Windows 7 in quote di mercato.

I colleghi di NetMarketShare sono molto attenti alle statistiche e ai numeri. Le loro ricerche, pur in questo caso non essendo in nessun caso approvate da Microsoft, sono sempre molto precise e dettagliate.

Secondo i loro dati, Windows 10 ha raggiunto e superato Windows 7 nell’ultimo mese del 2018, ovvero dicembre. E’ un risultato davvero valido e di “rottura” per Microsoft e per una questione legata alla sicurezza e al contenimento della frammentazione è tutto dire. Windows 7 è stato un ottimo OS sotto diversi punti di vista (e lo è ancora) e la stessa cosa pensano gli utenti che hanno addirittura cercato di rimanere sulla loro versione piuttosto che passare a Windows 10, tra l’altro moltissimi in maniera completamente gratuita quando l’icona nella traybar ce lo ricordava.

Come vedete dal grafico, ora la quota di Windows 10 è del 39,22% e appena sotto è presente Windows 7 con il 36,9%. E questo divario di oltre 2 punti percentuali si è concretizzato molto probabilmente all’interno del periodo di festività Natalizie. Immaginiamo che laptop, ibridi, notebook con già preinstallato Windows 10 abbiano dato la spallata finale a Windows 7 e al suo predominio da oltre tre anni e mezzo.

Windows 10

Affermare spallata poi è un eufemismo. Microsoft, solo con Windows 7 e Windows 10, si avvicina verosimilmente all’80% della quota mondiale di mercato, percentuali bulgare come sempre. E poi non possiamo non menzionare il fatto che Windows XP sia ancora più utilizzato di Windows 8.1, incredibile!

Visto che ci siamo, aggiorniamo brevemente la classifica anche con i rimanenti sistemi operativi Desktop:

  • Microsoft (tutti gli OS): 86,2%;
  • Apple (tutti gli OS): 10,65%;
  • Linux (tutte le distribuzioni): 2,78%.

Insomma, scalzare Windows dalla vetta è tuttora pura utopia ne, sinceramente, gli utenti ne sentono la necessità.

Fonte: NetMarketShare

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.