Microsoft presenzierà al MWC 2019

di Claudio Stoduto 0

Microsoft sta facendo parlare di sè in queste ore grazie alla recente notizia della sua partecipazione al Mobile World Congress 2019 di Barcellona che si terrà alla fine di febbraio, il prossimo mese.

Sappiamo benissimo come solitamente non si tratti di una partecipazione costante quella di Microsoft all’evento catalano, anzi tutto il contrario. Se vogliamo dirla tutta da questo punto di vista possiamo dare per certo che è sicuramente un evento a modo suo già di per sé questa notizia, figuriamoci poi quello che ci potremmo aspettare.

Tuttavia calmate subito gli animi se stavate pensando ad un potenziale ingresso, magari chissà con una partecipazione, all’interno del settore degli smartphone. Microsoft sta andando in una direzione completamente diversa come abbiamo detto più e più volte nel corso di questi ultimi mesi e che non prendono in esame alcun lato di un sistema operativo mobile se non la realizzazione di software per i due principali OS mobile al mondo: iOS ed Android. Dopo l’esperienza con Nokia quindi, per il momento, pare che il settore degli smartphone verrà vissuto ancora una volta a distanza da parte di Microsoft pensando con la speranza però di rivederla prima o poi nuovamente protagonista ai livelli che le spettano.

Detto questo, cosa vedremo quindi al Mobile World Congress 2019? Bella domanda. Secondo quanto raccolto in queste ore, Microsoft starebbe seriamente pensando di portare, ormai è un dato certo per alcuni aspetti, il nuovo HoloLens. Più nello specifico dovrebbe essere presentata la nuova generazione degli HoloLens che andrà a portare una grandissima novità in tal senso, l’adozione della piattaforma XR1 di Qualcomm. Oltre questo ricordiamo che si tratta di una base hardware che andrà ad integrare anche l’intelligenza artificiale e che quindi potrebbe essere sfruttata anche lato software da parte dei vari produttori e sviluppatori in tal senso. Se vogliamo questa voce andrebbe a fare il paio direttamente con quelle apparse nelle ultime settimane in merito sempre al nuovo HoloLens v2 con però pochi dettagli e zero conferme, come sempre d’altronde.

Qualora non fosse così? Ecco, bella domanda. Se Microsoft non presentasse questo prodotto si potrebbe pensare ad un semplice recap in merito alle sue presenze sul mercato lato software. Magari si potrebbe pensare ad una nuova idea software da lanciare sul mercato o magari un grande update per una delle sue suite oggi attive. Va detto però che l’azienda si manterrà a Barcellona dal 24 al 27 febbraio, esattamente da un giorno prima dell’apertura della fiera ed un giorno prima della chiusura finale. Non pensiamo sicuramente ad un prodotto hardware se non quello prima citato vista la cornice e, soprattutto anche la stretta vicinanza con il CES 2019 di Las Vegas. Se Microsoft avesse voluto, sicuramente la cornice americana sarebbe stata molto più corretta per un suo nuovo prodotto della linea Surface nonostante siano stati rinnovati da poche settimane.

Nel frattempo vi ricordiamo che dal prossimo 7 febbraio arriveranno ufficialmente in Italia anche i nuovi Microsoft Sruface Pro 6 ed il nuovo Surface Book 2.

Secondo voi cosa vedremo a Barcellona? Sarà il caso di preparsi per qualcosa di realmente innovativo?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.