Windows 10 Aprile 2019 Ufficiale: ecco quando arriva [changelog]

di Nikolas Pitzolu 0

"]

Windows 10 Aprile 2019, questo il nome della nuova build a cui Microsoft sta lavorando. Tramite il canale degli Insider sono chiare la maggior parte delle funzioni che lo comprenderanno!

Microsoft ha in programma di lanciare un nuovo aggiornamento di Windows 10 per il mese di aprile: nome in codice 19H1. Tramite il canale Insider (ovvero chi ha diritto a ricevere prima le versione di Windows 10 per provarle prima del caricamento sui Server OTA) possiamo farci un’idea di quello che comprenderà.

Tra le altre cose, si prevede un’interfaccia utente ancora migliorata con scorciatoie ed effetti gadient scorrevoli. Accompagneranno il tutto nuove funzioni e l’aggiornamento alle ultime versioni dei programmi di sistema Microsoft. Ma non solo perché, tramite il changelog possiamo proporvi ciò che realmente ci sarà di nuovo.

Microsoft Windows Shell:

  • È disponibile un nuovo tema di luci di default che trasforma la barra delle applicazioni, il menù Start e altre aree della shell di Windows in colorazione bianca;
  • Le ombreggiature sono ora presenti in diversi elementi dell’interfaccia utente, inclusi i menù di scelta rapida e i popup delle finestre contestuali;
  • La schermata di blocco/accesso ora presenta effetti di sfocatura di tipo acrilici;
  • Emoji 12, Kaomoji e nuovi Simboli sono disponibili nel pannello Emoji e potranno essere richiamati dall’apposito Tab;
  • Assist Focus si avvierà automaticamente quando lo si farà entrare a tutto schermo in un’applicazione;
  • Personalizzazione delle azioni rapide direttamente dall’interno del Centro Operativo;
  • Lo sfondo predefinito è stato ora aggiornato con dei colori chiari e un’estetica “piatta”;
  • Supporto allo snip della finestra per un facile screenshot delle finestre delle app a scorrimento;
  • Gli elenchi tra Start e Taskbar ora presentano degli effetti di sfocatura a transizione e Fluent Design;
  • I menù Power e i menù dell’account nel menu Start ora includono delle icone (è possibile rimuoverle);
  • Il pannello delle Emoji è ora trascinabile e posizionabile dove si vuole;
  • Il layout predefinito del menu Start è stato semplificato, ora viene disegnata una singola colonna con un’impostazione degli elementi più pulita;
  • Un nuovo modo per regolare la luminosità è ora presente nell’area Azioni rapide nel Centro operativo;
  • Non solo singoli riquadri, ora è possibile sbloccare interi gruppi di riquadri nel menu Start;
  • L’icona Esplora file ora è leggermente più scura per adattarsi meglio al tema della luce adattiva;
  • La barra per il controllo dei contenuti multimediali è stata aggiornata con una nuova interfaccia utente;
  • L’interfaccia utente di Clipboard è stata ottimizzata per migliorare l’utilizzo della tastiera e del mouse;
  • Le linee di demarcazione della barra delle applicazioni ora corrispondono al colore della barra delle applicazioni.

Cerca e Cortana:

  • La funzione di ricerca presenta una nuova pagina di consultazione per le attività recenti e l’interfaccia utente una categoria di ricerca nella parte superiore;
  • Funzione Cerca e l’assistente Cortana sono ora separati;
  • L’assistente Cortana inizierà ora ad ascoltare automaticamente quando si fa click sulla sua icona nella barra delle applicazioni;
  • È presente una nuova area “app preferite” che mostra le app più utilizzate per un avvio rapido.

Impostazioni:

  • La Home delle impostazioni ha un nuovo banner personalizzato nella parte superiore che fornisce accesso rapido a Microsoft Rewards, OneDrive, il tuo telefono e agli aggiornamenti di Update;
  • Gli utenti possono ora applicare la shell di Windows separatamente dalle app con una nuova modalità colore personalizzata per decidere quale utilizzare;
  • È ora possibile utilizzare l’applicazione Impostazioni per configurare i settaggi IP Ethernet avanzato, compresa la configurazione degli indirizzi IP statici e le impostazioni del server DNS preferito;
  • Il Task Manager ora informerà quali app stanno consumando più risorse quando monitorate o per  uso del sistema;
  • Le impostazioni per configurare Windows Hello sono state ridisegnate con un’esperienza utente più pulita e più facile da settare;
  • Ora si può impostare una password veloce per sbloccare direttamente il dispositivo in Impostazioni;
  • Una nuova modalità di ricerca avanzata fornisce un controllo di indicizzazione sulla ricerca di file per migliorare le prestazioni e la velocità nel recuperare i files;
  • Le impostazioni di archiviazione (memoria e prestazioni) sono state aggiornate con un nuovo design e un’esperienza utente più pulita e lineare;
  • Possibilità di disinstallare molte applicazioni di sistema – e installarne di terze parti – come:
    • Calcolatrice.
    • Calendario.
    • Groove Musica.
    • Mail.
    • Film e TV.
    • Paint 3D.
    • Note adesive.
    • Registratore vocale.

  • Presente un nuovo sistema di risoluzione dei problemi, utilizza i dati diagnostici (se dato il consenso) inviati dal PC per fornire una serie di correzioni corrispondenti ai problemi rilevati sul dispositivo e Microsoft stessa ora raccomanderà una correzione quando Windows rileva un problema;
  • “Correzione del problema delle app legacy” è ora attivo per impostazione predefinita;
  • Windows Update è stato aggiornato con un nuovo layout con l’aggiunta di diverse funzioni tra cui gli aggiornamenti in pausa temporale, le ore attive intelligenti nella quale aggiornare senza disturbare l’utente e altro ancora;
  • Le ore attive intelligenti regolano automaticamente i momenti a seconda delle ore di utilizzo solite dell’utente, possono anche variare per evitare di perdere un momento ideale per l’installazione di un aggiornamento senza, appunto, interrompere la sessione di lavoro;
  • Sincronizzazione manuale dell’orologio di sistema con i Server Microsoft per un cronometraggio preciso;
  • Possibilità di regolare la dimensione del cursore del mouse;
  • Creazione di nuovi account Microsoft (non primari) privi di password con la sola informazione di un numero di telefono;
  • Microsoft Windows 10 Enterprise ora può utilizzare il riavvio automatico e l’accesso tramite Windows Hello;
  • Nuova modalità per ripristinare la password dopo un reset o dopo averla dimenticata;
  • Windows 10 Aprile 2019 riserverà fino a 7 GB di spazio su disco per gli aggiornamenti di sistema;
  • L’opzione “Ripristina questo PC” è stata aggiornata con un’interfaccia utente leggermente diversa per una più ampia semplificazione dei passaggi;
  • Possibilità di trascinare i nuovi font direttamente nella pagina delle impostazioni dei Font per installarli con il drag and drop;
  • La pagina del programma Windows Insider è stata aggiornata con una nuova interfaccia utente;
  • Gli insider possono ora scegliere di disattivare automaticamente il programma Insider quando una versione in sviluppo di Windows è completata (fase Gold).

Come sempre, ovviamente, l’aggiornamento verrà iniziato a distribuire da Aprile 2019 e arriverà a scaglioni sui vari dispositivi basati su Windows 10! Per altre novità state connessi!

Fonte: Windows Central

"]
Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.