Microsoft Centauros: il doppio tablet che diventa un notebook

di Claudio Stoduto 0

Insieme alle ultime indiscrezioni relative al prossimo evento di cui si è appena parlato in queste ore, è rimbalzata una notizia estremamente interessante relativa al potenziale Microsoft Centauros, un prodotto molto intrigante di cui da tempo si parla.

Apple sta sicuramente dominando il settore dei tablet con i suoi iPad che stanno sempre di più conquistando gli utenti nell’uso quotidiano. Con il recente aggiornamento ad iPad OS 13 poi le potenzialità di questi prodotti sono notevolmente aumentate e Microsoft probabilmente dovrà rincorrere ancora di più i prodotti di Cupertino che sembrano voler sbranare anche i resti offerti dal mercato.

Detto questo da tempo si parla di un ipotetico dispositivo di Microsoft che possa essere composto in realtà da due display touch che all’occorrenza si trasformano diventando quello che in realtà è un più comunque laptop di tutto i giorni. Centauros, questo è il nome che è stato diffuso e su cui non sappiamo se sia o meno quello identificativo del progetto o di vendita, in realtà potrebbe essere un qualche cosa di ancora più diverso e che ad oggi non avevamo ancora visto. Si tratterebbe infatti di un doppio pannello da 9 pollici di diagonale, per cui una dimensione persino più compatta di quella offerta ad oggi dal Surface GO della stessa Microsoft e quasi in linea con quella dell’iPad Mini di Apple. Le voci parlano poi di un possibile processore Intel della linea Lakefield che sarebbe in grado di far girare una versione di Windows molto particolare e studiata appositamente per il mondo di questi dispositivi dual screen di nuova generazione. Già perché potrebbero arrivarne altri per cui l’adattamento software sarebbe necessario al netto delle novità offerte inizialmente da questo prodotto. Ciliegina sulla torta poi potrebbe essere il supporto alle applicazioni per Android di cui da tempo si parla per i tablet con Windows 10. Effettivamente questa sarebbe una mossa da centro perfetto per Microsoft che potrebbe quindi rischiare di avere fra le mani il prodotto più interessante degli ultimi anni nel settore dei tablet.

Voci, sono soltanto questo per il momento e niente di più. Il prossimo 2 ottobre in molti lo danno come potenziale super star dell’evento che in realtà ancora oggi non si è ufficialmente palesata per cui… Attendiamo conferme e notizie in merito soprattutto perché dire che si tratta di un prodotto molto interessante è forse dire poco a nostro avviso.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.