Microsoft: i nuovi Surface verranno presentati il 2 ottobre

di Claudio Stoduto 0

Torniamo a parlare direttamente di Microsoft per via di alcune novità che sono trapelate in queste ore in merito ai prodotti Surface che potremmo vedere nel prossimo futuro.

Sono stati infatti diffusi gli inviti per il prossimo evento che terrà la società americana durante le prossime settimane. Più nello specifico il 2 ottobre che verrà, Microsoft ha annunciato che terrà una conferenza di lancio a New York attirando su di sé tutti gli occhi del settore informatico e non solo diciamo noi. Questa volta una menzione la vorremmo fare anche a l’aspetto estetico dell’invito che secondo noi è uno dei più belli di sempre fra quelli che a Redmond hanno pubblicato negli ultimi anni.

Parlando invece dei prodotti, lo scorso anno la società ricordiamo che lanciò in un solo evento il nuovo Surface Pro 6, il Surafce Studio 2, le interessanti Surface Headphones e soprattutto parecchie novità software. Di conseguenza ci attendiamo che si possa tranquillamente replicare quanto visto lo scorso anno con magari un aggiornamento generale di qualche prodotto in più. Uno su tutti? Il Surface GO di cui noi siamo letteralmente innamorati sotto ogni punto di vista. Ovviamente non mancheranno poi altri refresh importanti come quello dello stesso Surface Pro che potrebbe vedere finalmente l’introduzione della porta USB C per la ricarica abbandonando il connettore proprietario tanto amato e poi odiato dagli utenti.

Non ci attendiamo in realtà parecchie novità a livello del sistema operativo Windows 10. Infatti è già previsto un aggiornamento in questo periodo che dovrebbe tranquillamente lasciare intendere che le novità in tal senso non ve ne siano di ulteriori. Magari altre novità software legate al pacchetto Office o ad una delle recenti acquisizioni di Microsoft potrebbe facilmente rendere l’evento ancora più interessante andando a seguire un po’ la linea che abbiamo visto portare avanti anche da Google e da Apple nel corso di questi ultimi anni.

E voi cosa vi aspettate?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.