Surface Pro X: portatile 2 in 1 basato su SoC custom Microsoft!

di Nikolas Pitzolu 0

Non solo Surface Pro 7 e Surface Laptop 3, Surface Pro X è tra noi è sarà il primo di una lunga schiera di dispositivi basati su piattaforma ARM customizzata da Microsoft.

Surface Pro X è il nuovo dispositivo 2 in 1 di Microsoft che sussegue ciò che è stato iniziato con Surface Go l’anno scorso. Per la prima volta la società di Redmond cura sia software che hardware in un suo prodotto prendendo una CPU ARM, customizzandola, e facendola diventare il SoC custom Microsoft SQ1 e, infine, curando la parte GPU e dotandolo di LTE.

Il prodotto è sottile e leggero, costruito come al solito in alluminio e magnesio e incorpora un display da 13 pollici che ottimizza ancora di più le cornici attorno ad esso. Guardandolo è chiaro il riferimento di design alla linea pulita e minimale Surface.

Senza usare troppi tecniciscmi, il SoC custom Microsoft SQ1 è stato realizzato assieme a Qualcomm e introduce algoritmi di intelligenza artificiale avanzata. Panay – uno dei massimi dirigenti aziendale – continua poi affermando che non bisogna fare più fede all’assioma ARM meno potente di Intel, aggiungendo che ormai la tecnologia è tale da ridurre al minimo il gap. A proposito, è stata aumentato l’assorbimento per incrementare le prestazioni.

Surface Pro X è un computer a tutti gli effetti e sarà compatibile con tutte le App, sia quelle di vecchia concezione che quelle di nuova concezione. Insomma, quelle che si scaricano dal Microsoft Store.

La penna si evolve e diventa Surface Slim Pen e, senza farci trarre in inganno dalle dimensioni, ha un suo alloggiamento dedicato, non che delle novità che riguardano ancora di più l’integrazione con la suite proprietaria Windows Ink.

Dal 5 novembre Surface Pro X sarà in vendita e i prezzi partiranno da 999 dollari che probabilmente diventeranno 999 euro. Saranno ovviamente disponibili varie e diverse configurazioni con la quale scegliere.

Ah, ultimo ma non meno importante aspetto, si potrà sostituire in maniera semplice l’SSD integrato!

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.